Segale pollinica (febbre da fieno, febbre da fieno, impollinatore)

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

La rinite di polline (febbre da fieno, febbre da fieno, pollinosi) consiste nell’infiammazione allergica della mucosa nasale. Gli allergeni più comuni sono il polline delle piante impollinate dal vento – alberi, arbusti ed erbe, oltre a muffe e funghi. polvere, peli di animali.

La segale pollinica si verifica stagionalmente in paesi con un clima temperato. I sintomi sono particolarmente gravi nella maggior parte dei pazienti in primavera e in estate, ma molte persone possono avere febbre da fieno stagionale tutto l’anno sotto l’influenza di altri allergeni come polvere e peli di animali. La pollinosi è principalmente una malattia di bambini e giovani. Appartiene al gruppo di malattie atopiche e può essere condizionato dalla famiglia.

Sintomi di raffreddore da fieno

In Polonia, a cavallo di maggio e fine luglio, a causa della fioritura e del polline della vegetazione, la maggior parte dei pazienti mostra sintomi fastidiosi di febbre da fieno. La gravità dei sintomi dipende dalla quantità di allergeni a cui il paziente è stato esposto e dalla sua sensibilità all’allergene specifico. I sintomi si intensificano nei giorni ventosi e caldi.

La malattia inizia improvvisamente o gradualmente con la sensazione di bruciare la congiuntiva e il prurito nel naso.

Ulteriori sintomi di raffreddore da fieno sono i seguenti:
– Starnuti anormali,
– congestione e gonfiore della mucosa nasale e faringea,
– abbondante secrezione nasale acquosa,
– può verificarsi tosse secca e faticosa,
– fotofobia,
– congestione congiuntivale,
– epiphora,
– gonfiore delle palpebre,
– dolore da pressione nei seni frontali,
– la temperatura corporea aumenta,
– La sensazione di disintegrazione e depressione è in aumento,
– eritematosi e orticaria fioriscono sulla pelle,
– Astma dei bronchi può verificarsi anche a volte durante la fase avanzata della malattia.

Diagnosi di raffreddore da fieno

La diagnosi di febbre da fieno si basa sulla stagionalità dei sintomi. Il carattere allergico della malattia è confermato dall’esame delle secrezioni ematiche nasali e periferiche per gli eosinofili, nonché da test cutanei positivi con allergeni pollinici.

Trattamento della febbre da fieno

Il trattamento del raffreddore da fieno nella fase acuta è sintomatico. Consiste nell’uso topico o orale di antistaminici e adrenalina o efedrina sotto forma di unguenti, penguinsulas o gocce. In caso di alta intensità dei sintomi, al paziente vengono somministrati preparazioni di calcio e localmente – corticosteroidi.

Il paziente deve evitare l’esposizione non necessaria al polline, ad es. rimanendo nei prati e nei parchi. La prevenzione consiste nell’evitare gli allergeni modificando stagionalmente la zona climatica.

Il trattamento specifico è basato su una procedura di desensibilizzazione con allergeni terapeutici del polline. La terapia inizia in autunno o in inverno di ogni anno dopo che la sensibilizzazione a determinati allergeni di polline è stata dimostrata in test cutanei e termina prima che le piante siano spolverate. Gli allergeni sono usati per via sottocutanea una volta che la soglia di sensibilità è stata impostata in dosi gradualmente crescenti. Le soluzioni di allergeni che assorbono lentamente riducono la suscettibilità del paziente alle infezioni.
Zhaneta Malec

Commenti Segale di polline

Cacyla | 2010-04-14 09:52

Questo è vero per ciò che Kasia ha scritto, e oltre ai modi per aiutare a ridurre i disturbi associati alla febbre da fieno, Euphorbium compositum s può essere usato nell’aerosol. Non solo aiuta rapidamente a facilitare la respirazione e l’eliminazione della rinite, ma rigenera anche la mucosa nasale.

pinka79 | 2010-04-22 18:33

Sono una persona allergica con un’esperienza piuttosto lunga, sfortunatamente, e ho già sperimentato molte diverse peculiarità. Spesso condivido anche le mie esperienze con mio cognato, una persona allergica. Ed è stato lui a raccomandarmi di recente l’aerosol Euphorbium. Rivelazione – molto rapidamente sblocca il naso e facilita la respirazione. Nel foglietto ho letto che ha un effetto antivirale, che agisce sulla causa della rinite riduce la malattia, previene le infezioni batteriche e la ricorrenza della rinite.

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 312 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*