Nucleo di inattività ormonale secondario

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Oltre ai tipici sintomi clinici dell’insufficienza ormonale secondaria nei testicoli, che indicano una carenza di ormoni sessuali, è importante distinguere se la condizione è correlata al problema primario (danno e difetti sono presenti nei testicoli stessi) o problema secondario (problemi dell’ipofisi o dell’ipotalamo).

Gli esami di laboratorio permettono di confermare il carattere secondario dell’insufficienza testicolare ormonale.

A tale scopo, vengono determinate le concentrazioni sieriche di gonadotropine (nei disordini primari sono elevate e nei disturbi secondari vengono abbassate) e dopo la prova non si osserva alcuna reazione sotto forma di aumento della secrezione di gonadotropina (vengono somministrati stimolatori come gonadoliberine o clomifene ) .

Una caratteristica comune degli stati primari e secondari è la riduzione dei livelli sierici di testosterone.

Test aggiuntivi possono essere usati per valutare lo sperma (non si trova sperma), l’ecografia dei testicoli, i test genetici, che in alcune sindromi mostrano anomalie tipiche.

Non è necessario un esame istologico per confermare la funzionalità testicolare anormale per stabilire una diagnosi corretta dell’insufficienza endocrina secondaria (o primaria).

Trattamento dell’insufficienza testicolare ormonale secondaria

Nella terapia secondaria di insufficienza ormonale viene usato il testosterone, che tuttavia non porta al verificarsi di attività di formazione dello sperma. Questo ormone viene somministrato all’inizio del trattamento al fine di provocare in modo rapido ed efficace lo sviluppo dei tratti dell’adolescenza sessuale e di normalizzare i cambiamenti metabolici che avvengono in tutto il corpo.

Il trattamento dell’insufficienza ormonale secondaria dei nuclei con gonadotropine è finalizzato alla fertilità. Questo è spesso possibile dopo mesi di trattamento. A questo scopo, è stata utilizzata la gonadotropina corionica (hCG), che viene utilizzata al posto dell’ormone LH perché ha un effetto farmacodinamico più vantaggioso rispetto all’LH.

Inoltre, nel caso di insufficienza testicolare ormonale secondaria, la gonadotropina umana in menopausa (hMG), che ha proprietà simili a quelle dell’FSH, può essere somministrata allo sperma dopo diversi mesi di trattamento.

Altre gonadotropine possono essere somministrate a FSH altamente purificato, FSH ricombinante. Inoltre, è consigliabile utilizzare la gonadoliberina in modo pulsato in alcuni casi.

Prognosi per insufficienza testicolare ormonale secondaria

La prognosi dell’insufficienza endocrina secondaria si basa principalmente sull’occorrenza o sull’assenza di formazione di spermatozoi dopo il trattamento. Una terapia appropriata è associata a una prognosi di successo.

A volte la cosa più importante per i pazienti non è la loro capacità di concepire, ma per raggiungere l’equilibrio metabolico e sviluppare tratti di maturità. In questo caso è sufficiente somministrare il testosterone da solo.

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 312 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*