Inoltre, per il trattamento di anidride congenita

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Inizialmente, la malattia potrebbe non mostrare alcun segno clinico. Il dolore addominale periodico può essere presente nei bambini più grandi sotto forma di colica renale con disturbi severi. Inoltre, si osservano spesso nausea e vomito e i globuli rossi nelle urine (emorragia) o nel colore rosso (emorragia) sono meno comuni.

Il ristagno prolungato di urina può portare alla formazione secondaria di calcoli di urina. Tuttavia, i sintomi clinici dominanti nel corso della idronefrosi congenita sono quelli correlati alle infezioni ricorrenti del tratto urinario. I bambini spesso soffrono di stati sub-febbrili e febbre e l’urosepsis può manifestarsi raramente quando i microrganismi del tratto urinario si diffondono attraverso il flusso sanguigno.

Riconoscimento di idronefrosi congenita

Il decorso clinico della malattia e i sintomi osservati possono indicare una stenosi attraverso il deflusso di urina. Queste anomalie portano all’esecuzione della ricerca per distinguere tra le cause di tale condizione.

Le idronefrosi congenite vengono diagnosticate sulla base delle anomalie riscontrate negli esami di imaging (ecografia, urografia, metodi isotopici o il cosiddetto “sistema immunitario”). ureteropielografia ascendente). In caso di casi ambigui è spesso necessario eseguire urografia o ecografia dopo somministrazione di un agente diuretico, ad esempio acido diuretico. furosemide .

La rapida crescita della filtrazione glomerulare si traduce in un tipico allargamento della coppa e del sistema pelvico, che persiste per qualche tempo. A volte questi disturbi sono accompagnati da sintomi di dolore sotto forma di colica renale.

L’uretrocistografia micologica è un test che esclude l’allargamento del sistema pelvico-pelvico causato da deflusso vescicale-ureaurico. A volte vengono utilizzati test isotopici per valutare la funzione dei reni nel processo di pulizia del corpo.

Inoltre, è importante distinguere tra l’idrocefalo congenito e il calice, che è caratterizzato da numerosi (sopra 12) calici renali dilatati, senza la coesistenza della dilatazione pelvica e senza disturbi nel drenaggio delle urine. Inoltre, la cosiddetta Pielektasia (pelvi extrarenali senza allargare le coppe del rene) richiede la differenziazione dall’idrocepalo congenito.

Trattamento di idronefrosi congenita

Il trattamento dell’idronefrosi congenita si basa su procedure chirurgiche volte a correggere il difetto e ripristinare condizioni anatomiche normali per il drenaggio delle urine. La procedura consiste nella correzione della giunzione pelvico-urepica.

Viene eseguito con vari metodi, mantenendo la comunicazione tra queste strutture (metodo Culp, metodo Foley) o mediante intersezione e separazione della pelvi renale e dell’uretere (metodo di Hynes and Anderson).

Quest’ultimo metodo è associato al più alto coefficiente di efficacia e viene eseguito più frequentemente. Dopo l’intervento chirurgico, sono necessarie osservazione postoperatoria e valutazione dell’efficacia del trattamento. Ciò richiede un’ecografia 3 mesi dopo l’intervento chirurgico e un’urografia a 6 mesi dall’intervento.

Inoltre, il trattamento dell’idronefrosi innata, sia negli adulti che nei bambini, le tecniche chirurgiche minimamente invasive stanno diventando sempre più comuni. Questi includono le operazioni endoscopiche eseguite con accesso dal lato inferiore (attraverso la bobina e la vescica) o superiore (attraverso i reni) delle vie urinarie.

I metodi endoscopici si basano sulla separazione della giunzione ureterina-pelvica affusolata dal suo lato chiaro. La loro applicazione è altamente efficace e viene sempre più implementata.

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 312 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*